Come dare slancio al valore di una danzatrice – parte 1

Ogni volta che frequento un seminario di danza porto con me il quaderno per scrivermi in diretta tutti gli spunti che ritengo interessanti, tipo esercizi, idee per allenamento, concetti sulla danza ecc. Così poi quando rientro nel mio studio, primo non dimentico le cose importanti, secondo ci posso lavorare per adattare questi materiali al mio approccio sulla danza orientale.

Tra gli appunti che ho approfondito di più, anche se risalenti a qualche tempo fa, ci sono quelli di una lezione molto significativa dedicata a riflettere sui principali elementi che permettono di conferire un vero valore alla propria danza.

Iniziamo con una domanda:

Quali sono le componenti essenziali e necessarie per la danza (del ventre ma non solo)? Ovvero di cosa abbiamo assolutamente bisogno per danzare al meglio delle nostre possibilità?

Ecco alcune possibili risposte, in ordine libero:

  • Equilibrio
  • Coordinazione
  • Percezione dello spazio
  • Senso del ritmo
  • Percezione dei movimenti
  • Resistenza e forza fisica
  • Fluidità
  • Precisione e pulizia dei movimenti
  • Velocità
  • Grazia ed eleganza
  • Elasticità
  • Memoria

Perfetto, ed ora un’altra domanda:

Come possiamo far salire di livello ciascuno di questi elementi? Ovvero quali esercizi, tecniche o strategie possiamo usare per incrementare le nostre abilità e performance in termini di equilibrio, coordinazione, eleganza, ritmica ecc.?

Ecco qua gli spunti emersi, rielaborati secondo le mie recenti esperienze!

Equilibrio:

  • Potenziare la forza muscolare tramite appositi esercizi di rafforzamento (“conditioning”).
  • Aumentare la percezione di un centro stabile (“core”).
  • Curare il lavoro sulla muscolatura fin dalle prime lezioni.
  • Migliorare l’allineamento posturale.
  • Allenarsi a lavorare in mezza punta.


Coordinazione:

  • Sviluppare esercizi di alternanza: tenere il ritmo con i piedi e contemporaneamente eseguire altri movimenti con le mani.
  • Abituarsi fin da subito a eseguire più movimenti alla volta (corpo e braccia, piedi e busto ecc.).  Per le insegnanti: all’inizio alcune allieve mostreranno qualche resistenza ma pian piano, rendendosi conto dei propri progressi, non vorranno esercitarsi diversamente.
  • Eseguire alcuni semplici esercizi di layering (ispirandosi alla tribal fusion), proporzionati al proprio livello.


Percezione dello spazio:

  • Abituarsi fin dalle prime lezioni a tenere una posizione precisa e a mantenere l’allineamento rispetto alla propria fila. Per le insegnanti: sta a noi avere sempre il controllo della situazione e occuparci della gestione dello spazio.
  • Prestare attenzione a non invadere lo spazio altrui.
  • Sviluppare la visione periferica per avere sempre consapevolezza della posizione delle proprie compagne.
  • Variare spesso le posizioni del gruppo: in cerchio, frontali o di schiena allo specchio, esecuzione di sequenze nelle 4 direzioni.
  • Variare la posizione delle allieve nel gruppo, sia nella stessa lezione (es. inversione tra prima e seconda fila), sia nelle lezioni successive. Cambiare la propria posizione nella sala cambia anche la prospettiva di quello che si sta facendo!


belly_dance_bearSenso del ritmo:

  • Abituarsi a seguire il tempo anche durante il riscaldamento, man mano che gli esercizi diventano noti.
  • Abituarsi ad ascoltare il brano che si sta danzando.
  • Imparare a contare e farlo se e quando opportuno.
  • Sperimentare i risultati ottenuti praticando gli esercizi inseriti nella mia Tesina sulla percezione ritmica. Qui trovi i primi: Corpo ritmico parte 1, Corpo ritmico parte 2.


Percezione dei movimenti:

  • Alternare il lavoro allo specchio ad attività senza specchio, per sviluppare l’auto-percezione.
  • Per le insegnanti: curare molto bene le spiegazioni dei movimenti e la precisione linguistica, fornire informazioni essenziali ma precise sui muscoli che lavorano (es. cosa contraggo, cosa rilascio).
  • Mantenere sempre la consapevolezza di dove abbiamo il peso.


Fine prima parte… A breve la seconda parte…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...