La magia del velo nella danza del ventre (e una breve coreografia)

il velo, un affascinante accessorio

Il velo è un accessorio molto caratteristico nella danza del ventre. Amatissimo dalle ballerine, conquista spesso anche il pubblico per gli effetti ipnotici e suggestivi che riesce a creare con le sue evoluzioni e i giochi di colore.

Il velo è spesso utilizzato nella parte iniziale dei cosiddetti pezzi mejancé, offrendo un’introduzione dinamica e movimentata grazie alle piroette della danzatrice. A volte invece entra in scena “nascosto”, inserito nella gonna come elemento decorativo, per poi mostrarsi del tutto inaspettatamente nella sua vera natura nel bel mezzo della coreografia. Fino a essere il protagonista esclusivo di coreografie vere e proprie, a lui interamente dedicate.

Si tratta di un elemento così versatile, che ogni danzatrice può veramente giocarci in mille modi diversi a seconda delle proprie preferenze, sensazioni ed abilità, per creare gli effetti più disparati.

Personalmente, un paio di anni fa ho creato una coreografia di solo velo per alcune allieve intermedie su un grande classico della danza orientale moderna, Darigh Nur di Mario Kirlis. Direi che bene o male tutte ci siamo lasciate ispirare da questo pezzo. È talmente intenso, che anche io non ho resistito!

Ecco qua dunque la mia coreo, da me registrata in questi giorni. Non mi ricordavo esattamente tutti i dettagli, perché sono appunti passati due annetti, quindi in alcuni punti ho un po’ improvvisato.

Spero ti piaccia!

La scelta del tessuto è IMPORTANTE!

Continua a leggere “La magia del velo nella danza del ventre (e una breve coreografia)”

Annunci

Corso estivo – Piccola combinazione di profilo per danzare subito

Ecco l’ultimo allenamento realizzato assieme alle ragazze del corso di danza del ventre di questa estate, prima di salutarci per le tanto sospirate ferie 🙂

Qui tutto parte dal cerchio grande di bacino e tutto ritorna allo stesso cerchio, che diventa quindi il centro della sequenza. Il nostro punto di riferimento.

In mezzo, hip lift e drop abbinati a varie posa di braccia. Tutto questo, rimanendo di profilo rispetto allo specchio (o al pubblico che dir si voglia).

Come sempre rivolta a danzatrici principianti, ma fondamentalmente adatta per tutti i livelli. Buon allenamento!

Elenco movimenti

Ecco qui come funziona questa sequenza, sicuramente più complicata da spiegare che non da fare 🙂 Continua a leggere “Corso estivo – Piccola combinazione di profilo per danzare subito”

Corso estivo – Piccola combinazione danzata

Ecco un’altra combinazione di movimenti elementari che ho insegnato alle allieve del corso di danza del ventre estate 2017.

Rivolta in particolare a danzatrici principianti, perché è super facile, ma fondamentalmente adatta per tutti i livelli. Già. Il lavoro di perfezionamento non finisce mai 😀

Buon allenamento!

Elenco movimenti

Tutta la sequenza prevede 4 movimenti (più un 5° come transizione), da realizzare in 32 tempi. Poi si esegue tutto dall’altro lato. Continua a leggere “Corso estivo – Piccola combinazione danzata”

Corso estivo – Breve sequenza coreografica

Ecco una breve sequenza coreografica che ho insegnato alle allieve del corso estivo che sto svolgendo in questi giorni nel mio studio.

Facile facile ma molto bella!

L’ho registrata così la posso riproporre anche in futuro, visto che mi piace molto. E se vuoi la puoi imparare anche tu 🙂

Elenco movimenti

Tutta la sequenza è organizzata in 4 blocchi da 8 tempi ciascuno. Continua a leggere “Corso estivo – Breve sequenza coreografica”

2 toys (+1) che non possono mancare nello zaino di una belly dancer… esile come me!

No, in questo articolo non ti parlerò delle ali di Iside, dei cimbali, del velo… né di altri accessori tipici della danza del  ventre. Magari più avanti se ne avrò voglia 🙂

Bensì di un paio di oggetti (più uno un po’ speciale) che possono rendere il tuo allenamento più energico, il tuo fisico più tonico e definito e i tuoi movimenti più forti ed efficaci. Soprattutto se sei una danzatrice minuta e sottile come me.

Magrezza e danza del ventre

Strada facendo ho scoperto che siamo in tante “magrone”, complessate al pari o forse di più delle nostre compagne più tornite. La nostra corporatura è quanto di più lontano esista dallo stereotipo della danzatrice orientale. Pregiudizi duri da sfatare…

Ma è certamente un fatto che abbiamo il problema di rendere i movimenti più visibili e accentuati, dato che la nostra fisicità non ci aiuta molto.

Tra l’altro, ogni tanto mi viene fatta questa domanda: “A fare danza del ventre si diventa più sode e più toniche?” La mia risposta è sempre “Sì, ma solo se…”. Ovvero sì, ma a una condizione.

Ovvio che se frequenti un corso di 1 ora alla settimana e non fai nient’altro, stai tranquilla che il tuo corpo non cambierà più di tanto. Né in un senso né nell’altro. Imparerai sì i movimenti (ti ci vorrà del tempo), ma non otterrai modifiche significative a livello di corporatura.

Se invece sei disposta a impegnarti un po’ di più, effettivamente una strada per migliorare la tua fisicità c’è, aiutandoti anche con gli attrezzi che ti presento tra un attimo.

Continua a leggere “2 toys (+1) che non possono mancare nello zaino di una belly dancer… esile come me!”