Corso di danza del ventre 2017-18: si riparte!

Pronte per una nuova avventura DANZANTE?

Da fine settembre ricomincia il corso di danza del ventre nel mio studio in provincia di Bologna. Ecco qua il calendario aggiornato e tutte le informazioni logistiche e didattiche.

Il corso sarà il GIOVEDÌ dalle ore 21 alle ore  22
PRESENTAZIONE: 28 settembre 2017 (prova gratuita)
PRIMO CICLO: 5 ottobre – 14 dicembre 2017
LUOGO:
Dance Dojo c/o Ass. Echoes, via Foscolo 18 S. Matteo Decima (BO)

N.B. La sala è piccolina e ho già alcune adesioni, quindi se sei interessata prenotati quanto prima via mail (bosi_anna@yahoo.it) o telefono (347/4634553).

PRIMO TRIMESTRE: PRELIMINARI

Questo primo ciclo di corso, che faremo appunto da ottobre a dicembre, è molto importante ed è stato da me ribattezzato “PRELIMINARI”. Infatti è dedicato a preparare il corpo in maniera adeguata e  imparare i primissimi movimenti della danza del ventre.

Cosa si fa:

  • Lavoro sulla percezione del proprio corpo finalizzata alla danza orientale
  • Movimenti base di braccia, busto e bacino
  • Camminate semplici
  • Sviluppo del senso ritmico

Questo CORSO è adatto a te se:

1) Sei principiante assoluta ⇒ non hai mai praticato danza del ventre prima d’ora

2) Hai già seguito qualche corso ⇒ (in passato o recentemente) e vuoi ripassare le basi

3) Hai una vera passione per la danza orientale ⇒ ami le sue musiche e i suoi movimenti e “non vorresti smettere mai” 🙂

COSA FAREMO A LEZIONE?

1) Warm-up: un buon riscaldamento per sciogliere, rafforzare, allungare, equilibrare… alla fine di questo lavoro di preparazione, il tuo corpo ti ringrazierà di cuore!

2) Tecnica: studio dei movimenti semplici e composti, lavoro sul peso, passi, camminate… per imparare le basi in maniera solida e corretta.

3) Espressività: combinando tutti i movimenti e i passi imparati, inizieremo subito a danzare delle vere e proprie sequenze (create da me), seguendo i ritmi e le sonorità orientali. Sarà il momento “più artistico” della lezione, dove rafforzeremo la tecnica ma allo stesso tempo cominceremo a lavorare sull’espressività. Ascolteremo il rapporto tra danza e musica. Cercheremo di interpretare al meglio i brani che stiamo danzando.

La danza è vita, è calore, è anima… Ti prometto che sarà una bella avventura!

P.S. Ecco un breve assaggio del tipo di lavoro CHE FAREMO NEL CORSO!

Coreografia di solo percussioni, energica e dinamica, realizzata con un gruppo di principianti dopo soli 2 mesi di corso. Molto divertente!

Annunci

Vieni a vedermi danzare? Prossima esibizione alla rassegna “Incontrarsi intorno a una passione”!

E anche quest’anno porterò la danza orientale alla rassegna bolognese “Incontrarsi intorno a una passione” dedicata alla poesia e alle arti.

In tutto 4 appuntamenti a cadenza mensile organizzati dalla mia amica Serenella Gatti Linares e tutto il suo staff per valorizzare il territorio facendo incontrare varie personalità artistiche, con il patrocinio del quartiere San Donato di Bologna.

Io avrò il grande piacere di partecipare alla serata di apertura, il 28 febbraio 2017. Danzerò su un brano baladi che amo tantissimo per la varietà di atmosfere e sonorità che riesce a creare.

Così a puro titolo informativo, mi sono presa un anno sabbatico come insegnante… ma non certo come ballerina 🙂

English & belly dance… always together! Dalla rassegna “Incontrarsi intorno a una passione” ed. 2016 (scatto di Gianfranco Corona).

Ecco il programma del 28 febbraio 2017

Continua a leggere “Vieni a vedermi danzare? Prossima esibizione alla rassegna “Incontrarsi intorno a una passione”!”

Incontrarsi intorno a una passione – La danza del ventre incontra la poesia a Bologna!

Condivido con molto piacere questa rassegna artistica in programma a Bologna da febbraio a maggio 2016, alla quale ho l’onore di partecipare per il secondo anno consecutivo come rappresentante della danza del ventre.

Una manifestazione sostenuta dal Quartiere San Donato di Bologna, creata innanzi tutto dalle donne e per le donne. La mente ideatrice di tutto è la mia amica poetessa e scrittrice Serenella Gatti Linares 🙂

In realtà la partecipazione alle performance è aperta a tutti coloro che hanno una passione da condividere, dalla poesia alla creazione video alla musica al teatro… fino ai graffiti e ai tatuaggi.

Io danzerò il 23 febbraio 2016, la serata inaugurale, dalle ore 18.00.

Esci dal lavoro e raggiungici per assistere ai recital… e consumare un aperitivo in relax!
Continua a leggere “Incontrarsi intorno a una passione – La danza del ventre incontra la poesia a Bologna!”

Come nasce uno show professionale? Intervista alle creatrici dello spettacolo Desertika!

La danza del ventre in teatro!

Lo scorso 8 dicembre 2014, in un noto teatro di Bologna, è andato in scena uno spettacolo di danza orientale che faceva parte della normale programmazione artistica di detto teatro, a fianco delle opere di prosa, teatro canzone ecc. inserite in cartellone.

Non era presentato come un saggio di una scuola, quindi, ma come un vero e proprio show di professioniste indirizzato al pubblico del circuito (come è tipico ad es. per la danza moderna o contemporanea).

Ovviamente questo ha attirato la mia attenzione, perché per esperienza diretta in Italia sono rarissime le occasioni in cui la danza del ventre esce dai confini degli addetti ai lavori (= altre ballerine + relativi parenti, amici, fidanzati ecc.), per rivolgersi a un pubblico più ampio, frequentatore più o meno abituale dei teatri, con pari dignità rispetto ad altre forme d’arte.

Il titolo dello spettacolo era Desertika ed era portato in scena dalle compagnie Shruk el Shams (qui in un mio scatto) e Lunar Dance Company, che per l’occasione avevano coinvolto come ospiti anche alcuni gruppi di danza orientale emiliani.

Ovviamente ho preso il mio biglietto e sono andata, con l’intenzione di godermi lo spettacolo (cosa che ho fatto!) e saperne un po’ di più su questa loro sfida per cambiare il “normale corso delle cose”.

Missione compiuta, quella di attirare anche un pubblico “profano”? In parte sì, ma sicuramente c’è ancora da lavorare, come affermato dalle stesse direttrici artistiche di Desertika con cui ho fatto una interessante chiacchierata dopo lo show.

La mia intervista alle creatrici dello spettacolo

Eccoti qui dunque un estratto di questa intervista, sperando possa fornirti alcuni stimoli di riflessione sulle possibili strade per far riconoscere la danza del ventre come prodotto di alto valore artistico e culturale (ovviamente quando ce l’ha!).

Continua a leggere “Come nasce uno show professionale? Intervista alle creatrici dello spettacolo Desertika!”

Danza del ventre e tribal fusion: due mondi a parte?

tribal_fusion_vs_belly_dance2 grandi gruppi di danzatrici

Esiste nel mondo della danza del ventre una specie di diatriba tra due gruppi di ballerine:

– da una parte le praticanti della danza del ventre pura, fedeli allo stile tradizionale e/o alle sue varianti più moderne

– dall’altra le adepte di una particolare stilizzazione nata in tempi più recenti e conosciuta in tutto il mondo con l’espressione di tribal fusion (che qui abbrevio con TF).

Ci si guarda talvolta con simpatia e ammirazione, anche perché molte praticano entrambi gli stili, ma in tante occasioni ho notato atteggiamenti di diffidenza e “sufficienza” reciproca, per non dire di rivalità, come se il proprio stile fosse superiore all’altro, automaticamente ritenuto inferiore.

A me questa cosa fa un po’ ridere perché, ammettiamolo, stiamo parlando di una “guerra tra poveri”. A mio parere le danzatrici vere, quelle che si fanno il mazzo sul serio, sono altre.

Continua a leggere “Danza del ventre e tribal fusion: due mondi a parte?”