La danza del ventre è facile o difficile?

Un quesito spinoso ma molto sentito!

La danza del ventre è facile o difficile? Questa è una domanda che ogni tanto mi viene posta da persone incuriosite da questa danza, e io stessa mi interrogo spesso sull’argomento.

Questo perché mi capita a volte di avere allieve magari non più giovanissime,  e quindi dubbiose sulla propria capacità di intraprendere questa avventura con buoni risultati.

Io stessa mi sono iscritta al mio primo corso di danza del ventre (quindi da allieva) quando avevo 35 anni… Praticamente io ho iniziato all’età in cui ballerini classici smettono di danzare!

Ovviamente alla base della questione c’è la convinzione che più una disciplina è difficile e impegnativa, più occorre essere giovani per poterla imparare!

Con questo articolo vorrei quindi fare luce sull’argomento, puntualizzando alcuni concetti essenziali che ti aiuteranno a formarti una tua idea.

Per rispondere a questa domanda occorre in realtà partire da un’altra domanda, che guiderà tutto il discorso.

Ovvero: Quali sono gli elementi di cui si costituisce una danza? E in particolare, di quali elementi è fatta la danza del ventre?

Le risposte a queste domande ci aiuteranno a capire meglio cosa è facile e cosa è difficile, e il rapporto tra età della ballerina e danza del ventre!

Personalmente credo possiamo individuare 3 elementi strutturali della danza del livello, ciascuno corrispondente a un livello di complessità e approfondimento. Vediamoli in dettaglio. Continua a leggere “La danza del ventre è facile o difficile?”

Annunci

Video intervista a Teresa Tomas (2°) – Come sviluppare tecnica e creatività

Mi accorgo ora che non avevo ancora pubblicato sul blog il seguito dell’intervista che ho fatto a febbraio 2015 all’insegnante e performer di danza del ventre Teresa Tomas.

                                    Io e Teresa – Febbraio 2016

Proprio sabato 24 novembre 2017 Teresa sarà a Bologna per un altro appuntamento di studio, al quale non mancherò, per affinare la mia cassetta di attrezzi come persona e insegnante.

Bene, 2 anni fa ho appunto fatto una chiacchierata molto interessante con Teresa su temi cruciali per noi danzatrici quali il talento, l’ispirazione, la preparazione tecnica ecc…

Io sono moooolto più vecchia di lei, ma lei è mooolto più esperta di me su queste tematiche 🙂 Volevo ampliare la mia visione e al contempo offrire consigli utili e interessanti anche ai miei lettori.

Bene, da questa chiacchierata è emerso un video di una mezz’ora (in spagnolo sottotitolato in inglese), che ho diviso in 3 parti.

Qui trovi la parte 1: https://bellydancedojo.wordpress.com/2015/11/02/video-intervista-a-teresa-tomas-1-maestra-ispiratrice-e-ispirata/

In questo video c’è la SECONDA parte dell’intervista!

Sarò sempre grata a Teresa per la sua grande disponibilità a raccontarmi un po’ di sé, e soprattutto per avermi fornito così tanti spunti preziosi.

Ecco quindi una traduzione in italiano dell’intervista, per chi preferisce leggere. Io la trovo davvero interessante. Continua a leggere “Video intervista a Teresa Tomas (2°) – Come sviluppare tecnica e creatività”

Video intervista a Teresa Tomas (1°) – Maestra ispiratrice e ispirata

A febbraio 2015 mi sono cimentata in un’altra operazione semi giornalistica, dopo l’intervista a Desertika, spinta dal desiderio di trovare le risposte ad alcuni dubbi che mi ronzavano nella testa.

Sai quei pensieri su cui ogni tanto ci si arrovella, legati al talento, all’ispirazione, allo sviluppo tecnico ecc… Volevo raccogliere il punto di vista di qualcuno che ne sapesse più di me 🙂

E così ho deciso di fare una video intervista a Teresa Tomas, ballerina e insegnante di danza orientale di nazionalità spagnola ma ormai conosciuta ben oltre i confini del suo paese, che da oltre un annetto tiene seminari anche a Bologna.

Io non mi sono mai persa un suo appuntamento, perché sin dal primo workshop ne ho tratto grande beneficio. Non che voglia fare pubblicità (non mi viene in tasca nulla, per inciso), ma è vero che da ogni seminario ne sono uscita arricchita e motivata.

Teresa Tomas y yo
Io e Teresa, il giorno prima dell’intervista!

Cosa mi piace di lei?

Tantissime cose, sia come persona sia come insegnante.

In particolare apprezzo molto la sua grandissima professionalità (è veramente instancabile!) e il suo metodo di insegnamento, sempre orientato a darti elementi molto chiari e strutturati a livello di tecnica, che poi puoi sviluppare secondo le tue esigenze.

Detto in altri termini più terra terra, non succede che lei fa la “sborona” e tu te ne vai dal workshop più depressa di prima (a chi non è capitato partecipando a qualche stage?).

Proprio il contrario, torni a casa con la cassetta degli attrezzi aggiornata e potenziata, pronta per nuovi lavori!

La cosa particolare è che oltre ad essere un’insegnante didatticamente molto efficace, è anche una performer strepitosa… e sappiamo che le due cose vanno assieme solo raramente! Bene, da questa chiacchierata è emerso un video di una mezz’ora (in spagnolo coi sottotitoli in inglese), che ho diviso in 3 parti.

In questo video c’è la prima parte dell’intervista!

Continua a leggere “Video intervista a Teresa Tomas (1°) – Maestra ispiratrice e ispirata”

[Video] Lezione di prova: una sequenza di movimenti alla portata di tutti!

Lezione aperta di danza del ventre: cosa proporre?

  • Sequenza-lezione-aperta-danza-orientaleSei un’aspirante ballerina di danza del ventre e sei emozionata perché non sai cosa ti aspetta dalla prima lezione di prova?
  • Oppure sei un’insegnante alla tua prima esperienza… e non hai idea di cosa far fare alle partecipanti?

Trovi qui di seguito una semplicissima sequenza di movimenti che puoi proporre a un gruppo di principianti assolute, di qualsiasi età e con zero esperienza.

Ancora due parole poi ti lascio direttamente al video 😉

Com’è nata questa combo?

Io l’ho usata in occasione dell’Open Day della polisportiva dove insegno, e devo dire che mi ha “salvato la giornata”.

Infatti, è successo che a causa delle tante attività in programma, il mio intervento è slittato avanti di un’ora e io mi sono trovata così con pochissimo tempo a disposizione.

Era tardi, le persone erano stanche e avevano voglia di tornare a casa, e anche io ero già un po’ cottarella. Volevo fare tutta una serie di cose che però ho dovuto accantonare perché mancava poco alla chiusura.

Per fortuna mi ero preparata in anticipo alcuni movimenti molto semplici ma molto piacevoli (con una musica secondo me stupenda), che sono risultati perfetti per l’occasione

Li abbiamo eseguiti assieme in gruppo con molto divertimento, e così sono riuscita a raggiungere lo stesso il mio obiettivo.

In soldoni, quello che volevo era di far sperimentare alle ragazze alcune movenze tipiche della danza orientale. Iniziare a sintonizzarsi con un espressività che ovviamente per loro era ancora tutta da esplorare.

Danza anche tu con me!

Ho registrato il video proprio perché così anche tu puoi usarlo, da sola o con le tue allieve. Non parlo e non do spiegazioni (se non all’inizio per un rapido saluto), perché l’obiettivo è proprio quello di far finta che tu sia a lezione con me.

Però ti fornisco alcune indicazioni sui CAMBI e sui MOVIMENTI tramite annotazioni scritte che compariranno sullo schermo. Seguirmi sarà facilissimo!

BUONA VISIONE!

P.S. Per un allenamento più efficace, metti il video a schermo intero
P.P.S. La danza inizia al minuto 2.50 circa, se non hai tanto tempo vai subito lì

Continua a leggere “[Video] Lezione di prova: una sequenza di movimenti alla portata di tutti!”

Come imparare una coreografia da un video, anche se hai pochissimo tempo

Come memorizzare una coreografia anche sei vai di frettissima!

In questo articolo ti voglio svelare un metodo di studio che ho scoperto casualmente un anno fa, per ragioni di forza maggiore che poi ti racconto, e che si è rivelato utilissimo per memorizzare una coreografia in maniera rapida e super precisa… stando seduti alla scrivania!

Lavoro-al-pcMateriale occorrente:

  • un pc/mac con programma word
  • un video di una coreografia in cui la maestra ti spiega i passi da eseguire (se c’è solo la coreografia, senza spiegazioni verbali, può funzionare lo stesso ma ovviamente è più complicato).

Da dove nasce questo metodo di memorizzazione?

Ma facciamo un passo indietro per un secondo, per capire da dove nasce questo sistema.

Hai mai sentito parlare di Datura online? Praticamente si tratta del sito web di lezioni di danza orientale più famoso al mondo. Una vera e propria scuola di danza del ventre su internet, fondata alcuni anni fa dalla mitica Rachel Brice e gestita da un gruppo di insegnanti americane super potenti.

Io sono iscritta, pago una quota mensile che mi consente l’accesso a tantissime lezioni in streaming fatte benissimo che posso guardare dove e quando voglio.

Tra l’altro i video sono tutti in inglese, il che per me è un piacere oltre che un’occasione di aggiornamento, visto che con l’inglese ci lavoro anche.

Beh, ogni anno Datura lancia la cosiddetta CHALLENGE. Ti danno 1 mese di tempo per:

  1. imparare una coreografia presente sul loro sito tra quattro selezionate
  2. registrare un tuo video
  3. caricarlo online in modalità visibile a tutti
  4. attendere la proclamazione della vincitrice di ogni categoria

Se sei fortunata da vincere, ti aggiudichi un bel premio (di solito un’iscrizione alla scuola online per un tempo che va da un mese a un anno!).

Continua a leggere “Come imparare una coreografia da un video, anche se hai pochissimo tempo”