Video intervista a Teresa Tomas (2°) – Come sviluppare tecnica e creatività

Mi accorgo ora che non avevo ancora pubblicato sul blog il seguito dell’intervista che ho fatto a febbraio 2015 all’insegnante e performer di danza del ventre Teresa Tomas.

                                    Io e Teresa – Febbraio 2016

Proprio sabato 24 novembre 2017 Teresa sarà a Bologna per un altro appuntamento di studio, al quale non mancherò, per affinare la mia cassetta di attrezzi come persona e insegnante.

Bene, 2 anni fa ho appunto fatto una chiacchierata molto interessante con Teresa su temi cruciali per noi danzatrici quali il talento, l’ispirazione, la preparazione tecnica ecc…

Io sono moooolto più vecchia di lei, ma lei è mooolto più esperta di me su queste tematiche 🙂 Volevo ampliare la mia visione e al contempo offrire consigli utili e interessanti anche ai miei lettori.

Bene, da questa chiacchierata è emerso un video di una mezz’ora (in spagnolo sottotitolato in inglese), che ho diviso in 3 parti.

Qui trovi la parte 1: https://bellydancedojo.wordpress.com/2015/11/02/video-intervista-a-teresa-tomas-1-maestra-ispiratrice-e-ispirata/

In questo video c’è la SECONDA parte dell’intervista!

Sarò sempre grata a Teresa per la sua grande disponibilità a raccontarmi un po’ di sé, e soprattutto per avermi fornito così tanti spunti preziosi.

Ecco quindi una traduzione in italiano dell’intervista, per chi preferisce leggere. Io la trovo davvero interessante. Continua a leggere “Video intervista a Teresa Tomas (2°) – Come sviluppare tecnica e creatività”

Annunci

7 errori che rovinano la tua immagine di danzatrice!

Questo articolo è rimasto quasi un paio d’anni tra le bozze, e sinceramente non sono mai stata molto convinta di pubblicarlo. Mi sembrava che fosse inutile, ridondante, non necessario…

Ma, dopo aver letto su Facebook l’ennesimo post sboccato e aggressivo scritto da una delle (presunte) insegnanti più importanti di danza del ventre d’Italia, ho pensato che forse questi concetti non sono poi così scontati.

Status-facebook-post-immagine-personale

Il fatto che ci sia Facebook, e con esso la possibilità di pubblicare più o meno qualsiasi cosa senza filtri, non significa che sia opportuno farlo. Così come il fatto che un’auto ha il finestrino non significa che tu possa automaticamente abbassarlo e gettare fuori una cartaccia!

Ti torna il concetto?

Quindi, se ti occupi professionalmente di danza del ventre dovresti renderti conto che la tua immagine social è molto importante.

Che tu sia performer o insegnante o tutte e due, in quanto professionista diventi anche un personaggio pubblico. E non intendo solo su Facebook, ma anche nella vita reale!

Forse non sei famosissima (o magari sì!), ma ci sono comunque persone che ti seguono, che leggono quello che scrivi, e sicuramente appassionate di danza meno esperte di te che ti prendono a modello o esempio.

Non pensi che il fatto di avere un ruolo pubblico sia una responsabilità? Secondo me è una enorme responsabilità! Nei confronti dei tuoi fan, delle allieve dei tuoi corsi di danza del ventre, ma anche nei confronti di chi ti scrittura come ballerina o del pubblico che assiste ai tuoi spettacoli.

Curare la tua immagine non vuol dire piacere a tutti. Non è questo l’obiettivo, anche perché è irraggiungibile. E se lo fosse non sarebbe un bel segno, perché probabilmente significherebbe che in realtà non ti conosce nessuno.

E non significa nemmeno utilizzare sempre un tono “politically correct”, ovvero scrivere in maniera compiacente o ruffiana. Io non lo sto facendo in questo momento, al contrario sto denunciando un comportamento poco utile che vedo spesso in colleghe che non si rendono conto che esiste una linea di divisione tra la sfera privata, e la sfera pubblica o social.

  • Curare la propria immagine pubblica significa fare in modo di alzare il proprio standard personale, sviluppare una propria personalità (artistica, didattica, umana…), acquistare autorevolezza fino a diventare un punto di riferimento per un gruppo di persone.

Certamente questo non significa essere sempre “splendide” fino a sembrare finte. Siamo umane, possiamo avere dei problemi oppure sentirci infastidite da qualcosa, e a volte è giusto dare voce pubblicamente a questi sentimenti. Ma come lo facciamo?

Continua a leggere “7 errori che rovinano la tua immagine di danzatrice!”

Video intervista a Teresa Tomas (1°) – Maestra ispiratrice e ispirata

A febbraio 2015 mi sono cimentata in un’altra operazione semi giornalistica, dopo l’intervista a Desertika, spinta dal desiderio di trovare le risposte ad alcuni dubbi che mi ronzavano nella testa.

Sai quei pensieri su cui ogni tanto ci si arrovella, legati al talento, all’ispirazione, allo sviluppo tecnico ecc… Volevo raccogliere il punto di vista di qualcuno che ne sapesse più di me 🙂

E così ho deciso di fare una video intervista a Teresa Tomas, ballerina e insegnante di danza orientale di nazionalità spagnola ma ormai conosciuta ben oltre i confini del suo paese, che da oltre un annetto tiene seminari anche a Bologna.

Io non mi sono mai persa un suo appuntamento, perché sin dal primo workshop ne ho tratto grande beneficio. Non che voglia fare pubblicità (non mi viene in tasca nulla, per inciso), ma è vero che da ogni seminario ne sono uscita arricchita e motivata.

Teresa Tomas y yo
Io e Teresa, il giorno prima dell’intervista!

Cosa mi piace di lei?

Tantissime cose, sia come persona sia come insegnante.

In particolare apprezzo molto la sua grandissima professionalità (è veramente instancabile!) e il suo metodo di insegnamento, sempre orientato a darti elementi molto chiari e strutturati a livello di tecnica, che poi puoi sviluppare secondo le tue esigenze.

Detto in altri termini più terra terra, non succede che lei fa la “sborona” e tu te ne vai dal workshop più depressa di prima (a chi non è capitato partecipando a qualche stage?).

Proprio il contrario, torni a casa con la cassetta degli attrezzi aggiornata e potenziata, pronta per nuovi lavori!

La cosa particolare è che oltre ad essere un’insegnante didatticamente molto efficace, è anche una performer strepitosa… e sappiamo che le due cose vanno assieme solo raramente! Bene, da questa chiacchierata è emerso un video di una mezz’ora (in spagnolo coi sottotitoli in inglese), che ho diviso in 3 parti.

In questo video c’è la prima parte dell’intervista!

Continua a leggere “Video intervista a Teresa Tomas (1°) – Maestra ispiratrice e ispirata”